.

Musella

La Cantina si trova in una corte rurale del Cinquecento circondata dai prati e dal torrente Fibbio, in un parco naturale ricco di specie vegetali rare dove vivono libere molte specie animali. Dal 2009 l’azienda è biodinamica certi cata Demeter e la famiglia intera segue una loso a di vita e quindi produttiva interamente concentrata sull’armonia della natura. I vigneti sono disposti su tre diverse colline esposte a ovest (Monte del Drago, Perlar e Palazzina), in terreni composti soprattutto da argille rosse e tufo e sono orientati in maniera da seguire il movimento del sole e l'andamento dei venti. Musella è l'azienda agricola più a sud della Valpolicella e questo comporta mediamente qualche grado di temperatura in più rispetto alla media del territorio e un conseguente anticipo della maturazione delle uve. La ricerca continua dell’eleganza è la pietra miliare dei vini di Musella, l’unico modo per esprimere un territorio così ricco di sfumature come quello di questa straordinaria oasi naturale. Maddalena e la sua famiglia perseguono sempre un unico obiettivo: fare vino quando ci sono le condizioni adatte, quando la stagione è stata favorevole e interpretando sempre la bellezza del terroir.

Un’oasi di pace.

La Cantina è guidata da Emilio Pasqua di Bisceglie fondatore e proprietario, con l’aiuto della figlia Maddalena e del nipote Enrico Raber. Musella è un microcosmo in cui è facilissimo dimenticare lo scorrere del tempo. L’originaria corte con le sue belle scuderie, è stata sapientemente recuperata e trasformata in azienda vinicola con alloggi di particolare prestigio.