.

Tenuta Sant'Antonio

Armando, Tiziano, Paolo e Massimo Castagnedi sono quattro fratelli che hanno ereditato dal padre una sola grande passione: la vigna. Tutti impegnati nell’azienda di famiglia, oggi si occupano di ogni aspetto della Cantina. Nel 1989 i fratelli hanno deciso di fare una scelta coraggiosa acquistando la Tenuta Monti Garbi, oltre 50 ettari coltivati in un contesto naturale straordinario, tra le dolci vallate di Mezzane e di Illasi e una cantina tra le più tecnologiche della Valpolicella.

Grande cura per l’ambiente.

Da anni, l’obiettivo principale della famiglia Castagnedi è andare nella direzione di una produzione sempre più naturale usando tutte le novità possibili presenti sul mercato sia per la vigna, sia per la cantina. Questa scelta ha spinto l’azienda a produrre vini senza solfiti aggiunti sostenendo il progetto Tèlos nelle tre versioni: bianco, rosso e Amarone. Tutto però nasce dalla cura della vigna: la concimazione organica è stata sostituita dall’uso di compost vegetale e vengono incoraggiati l’inerbimento totale e la confusione sessuale per la lotta agli insetti. In cantina sono utilizzati solo lieviti selezionati da uve proprie, il monitoraggio delle temperature è costante e l’azoto è usato in tutte le fasi di lavorazione come protettivo antiossidante. Tutti i vini, inoltre, sono mantenuti in sospensione da miscelatori posizionati sul fondo dei vasi vinari in inox.